home
company
cinema + tv
  cinema
televisione
musica di carta
fare cinema con i ragazzi
piloti
giochi
contatti




itaeng
Gino il Pollo: perso nella rete
trama curiosità scheda tecnica clip

L'idea della serie tv nasce un paio di anni fa con la proposta di Lanterna Magica e Andrea Zingoni a Rai Fiction di realizzare una serie televisiva, di 52 episodi da 13 minuti, con protagonista Gino il Pollo: il progetto seriale è così diventato una coproduzione che ha visto coinvolti Rai Fiction, Lanterna Magica e My TV e gli autori Joshua Held e Andrea Zingoni.

Per realizzare la serie tv era necessario immaginare una messa in scena che coinvolgesse il pubblico dei ragazzi e che non snaturasse gli elementi che già caratterizzavano Gino il Pollo: ironia, simpatia, vitalità, la musica e le canzoni. Nasce così l'idea del conflitto tra i personaggi di due mondi molto diversi tra loro: il mondo di Internet - con Gino, gli x-Animals, la polipona e Andrea-CyberBoy - e quello reale - con Capo Colby e i suoi scagnozzi e Andrea, Nonno Ringo e Ejai. Il mondo di Gino necessitava però di un'animazione graffiante, cromaticamente ricca, in sintonia con il gusto dei giovani: di qui la scelta di utilizzare i programmi di animazione vettoriale. Protagonisti assoluti della serie sono le canzoni di Gino che con una grande varietà di temi musicali raccontano le avventure del pollo. Un lavoro lungo e complesso, quello di realizzare 52 puntate da 13 minuti ciascuna, durato molti mesi; un lavoro che Andrea Zingoni, Rai Fiction, Lanterna Magica e My-TV, coproduttori della serie, e Rai 3 che la metterà in onda, hanno seguito e curato fino ad arrivare all'edizione finale.

2 anni di lavoro, 676 minuti di animazione, decine di personaggi e scenografie, 60 canzoni ironiche, dolci, poetiche, 52 fantastiche storie.

mappa sito | disclaimer | credits